CINA: SCAPPANO GLI INVESTITORI ESTERI

CINA: SCAPPANO GLI INVESTITORI ESTERI

Nella lista dei problemi economici della Cina, la diminuzione della popolazione rientra tra i problemi del “lungo termine”, con conseguenze che non si materializzeranno pienamente prima di decenni. Tuttavia, il Paese deve affrontare anche sfide a breve termine. Dopo essere stata per decenni il motore dietro gran parte della crescita economica mondiale, l'economia cinese sta iniziando a vacillare, proprio mentre il paese si ripiega su se stesso dopo decenni di liberalizzazione, con il 14° "Piano quinquennale" del paese (pubblicato nel 2020), che getta le basi affinché la Cina passi da un modello economico basato sulle esportazioni a uno più focalizzato sul mercato interno.

Quando la Cina aprì i suoi mercati nel 20° secolo, gli investitori stranieri si riversarono nel paese, riversando trilioni di dollari. Ma, con l’aumento delle tensioni geopolitiche e la politica estera cinese sempre più chiusa, l’ondata di investimenti si è ridotta a un rivolo. In effetti, secondo gli ultimi dati, le autorità cinesi hanno segnalato un deflusso di investimenti nel 2023, si tratta della prima volta dall’inizio della raccolta dei dati.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.