GRANO: PREZZI IN CALO DOPO IL RINNOVO DELL’ACCORDO FRA RUSSIA E UCRAINA

GRANO: PREZZI IN CALO DOPO IL RINNOVO DELL’ACCORDO FRA RUSSIA E UCRAINA

Il prezzo del grano è diminuito in seguito al rinnovo di un accordo che consente all'Ucraina di esportare in sicurezza cereali dai principali porti del Mar Nero, sebbene la durata dell'ultima proroga sia oggetto di dispute e incertezze.

Il ministro delle Infrastrutture ucraino Oleksandr Kubrakov ha dichiarato durante il fine settimana che il patto è stato prorogato per altri 120 giorni, ma la Russia e un anonimo funzionario turco hanno dichiarato che l’estensione è valida solo per 60 giorni.

Permane quindi l’incertezza anche in considerazione che 120 giorni di estensione significherebbero poter esportare in sicurezza il nuovo raccolto, diversamente un accordo della durata di 60 giorni aumenta l’incertezza sulla possibilità di esportare il grano appena raccolto

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.