LIQUIDITÀ: FAMIGLIE E IMPRESE ALLA RICERCA DI RENDIMENTI

LIQUIDITÀ: FAMIGLIE E IMPRESE ALLA RICERCA DI RENDIMENTI

A settembre la raccolta delle banche era diminuita del 7,0 per cento sui dodici mesi, riflettendo la flessione dei depositi dei residenti e il calo delle passività verso l’Eurosistema.

Tra luglio del 2022 e giugno del 2023 le famiglie e le imprese hanno riallocato parte della loro liquidità a favore di strumenti più remunerativi. La flessione dei depositi a vista è stata accompagnata, soprattutto per le famiglie, da una crescita dei flussi verso i titoli di Stato e, in misura minore, verso obbligazioni bancarie e altre tipologie di depositi. Nell’insieme dei paesi dell’area dell’euro questa ricomposizione ha riguardato prevalentemente forme di depositi più remunerative.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.